Come si preparano dei cannoli siciliani con crema di pistacchio?

Se avete voglia di cimentarvi in una sfida culinaria che metterà alla prova le vostre abilità in cucina, allora siete nel posto giusto. Parleremo di uno dei dessert più amati della tradizione siciliana: i cannoli. Ma non si tratta dei soliti cannoli con crema di ricotta, bensì di una rivisitazione gustosa e originale, i cannoli con crema di pistacchio. Per realizzare questo dolce ci occorrono ingredienti di qualità e tanta pazienza. Pronti a scoprire come preparare dei cannoli siciliani con crema di pistacchio?

1. Ingredienti necessari

Prima di addentrarci nella preparazione di questa delizia siciliana, è fondamentale assicurarsi di avere tutto l’occorrente. Dalla pasta dei cannoli, fino alla granella di pistacchio per decorare, ogni componente ha un ruolo fondamentale nella riuscita di questa ricetta.

A voir aussi : Come preparare una ciambella rustica alle nocciole e cacao?

Per la pasta dei cannoli avrete bisogno di:

  • 250 gr di farina
  • 10 gr di cacao amaro
  • 25 gr di zucchero
  • 30 gr di strutto o burro
  • 1 uovo
  • 50 gr di vino bianco secco
  • Sale

Per la crema di pistacchio avrete bisogno di:

A lire également : Qual è il modo migliore per cucinare il coniglio alla ligure con olive e pinoli?

  • 200 gr di pistacchi non salati
  • 100 gr di zucchero a velo
  • 40 gr di olio di semi
  • 1 cucchiaio di succo di limone

Infine, per la decorazione:

  • 100 gr di granella di pistacchio
  • Zucchero a velo

2. Preparazione della pasta dei cannoli

La preparazione della pasta dei cannoli è un passaggio fondamentale. Ricordatevi che la pasta deve essere croccante e saporita.

Iniziate mettendo la farina a fontana sulla spianatoia, al centro aggiungete il cacao, lo zucchero, un pizzico di sale e lo strutto (o il burro). Iniziate ad impastare e aggiungete l’uovo. Una volta assorbito, versate il vino bianco a filo, continuando a lavorare l’impasto fino a quando non diventa liscio ed elastico. Lasciate riposare l’impasto per almeno 30 minuti.

3. Realizzazione dei cannoli

Dopo aver lasciato riposare l’impasto, è il momento di dare forma ai cannoli. Questa fase richiede precisione e delicatezza.

Stendete l’impasto fino a ottenere uno spessore di circa 3 mm. Con un coppapasta o un bicchiere, ritagliate dei dischi di 10 cm di diametro. Avvolgete ogni disco intorno a un tubo di metallo (o di legno), precedentemente imburrato, sovrapponendo i lembi e sigillandoli con un po’ d’uovo sbattuto. Friggete i cannoli in olio di semi caldo fino a doratura, quindi lasciateli raffreddare e sfilate delicatamente il tubo.

4. Preparazione della crema di pistacchio

La crema di pistacchio è il cuore di questa ricetta. Dovrete ottenere una crema liscia e vellutata, con un sapore intenso di pistacchio.

Tritate i pistacchi nel mixer insieme a metà dello zucchero a velo. Aggiungete l’olio di semi e il succo di limone e continuate a frullare fino a ottenere una crema omogenea. Aggiungete il resto dello zucchero a velo e frullate ancora per qualche minuto. Se la crema risulta troppo densa, potete aggiungere qualche cucchiaio di latte.

5. Assemblaggio e decorazione dei cannoli

Ora che avete tutti gli elementi, è il momento di assemblare i vostri cannoli. Questo passaggio va effettuato poco prima di servire i cannoli, per mantenere la croccantezza della pasta.

Riempite una sac à poche con la crema di pistacchio e farcite i cannoli. Spolverizzate con zucchero a velo e decorate con granella di pistacchio alle estremità.

I cannoli con crema di pistacchio sono un dolce raffinato e originale, perfetto per concludere un pasto o per un’occasione speciale. Con la loro croccantezza esterna e la crema vellutata all’interno, conquisteranno gli amanti dei dolci e della tradizione siciliana. Buona preparazione!

6. Variazioni del cannolo siciliano con crema di pistacchio

Se siete amanti dei cannoli e avete voglia di sperimentare, potete provare alcune varianti di questa ricetta tradizionale.

Un’opzione è quella di sostituire la crema pasticcera alla crema di pistacchio. Questa è una ricetta molto versatile e si presta a molteplici varianti. Per la crema pasticcera al pistacchio, avrete bisogno di:

  • 200 gr di pistacchi non salati
  • 200 gr di zucchero
  • 100 gr di amido di mais
  • 1 litro di latte
  • 4 tuorli d’uovo
  • Scorza di 1 limone

Iniziate mettendo a bollire il latte con la scorza di limone. Nel frattempo, tritate i pistacchi con un po’ di zucchero e lasciateli da parte. In una ciotola, mescolate i tuorli con lo zucchero rimanente e l’amido di mais. Quando il latte ha raggiunto il bollore, rimuovete la scorza di limone e versate a filo il latte sui tuorli, mescolando continuamente. Aggiungete il trito di pistacchi e mettete il tutto sul fuoco, continuando a mescolare fino a quando la crema non si addensa. Lasciate raffreddare prima di utilizzare per farcire i cannoli.

Un’altra variazione può essere l’aggiunta di pistacchio di Bronte alla granella di pistacchi per la decorazione. Il pistacchio di Bronte è famoso per il suo gusto unico e la sua qualità superiore, che lo rende perfetto per arricchire i vostri cannoli.

7. Consigli per la conservazione

I cannoli siciliani con crema di pistacchio sono migliori quando consumati freschi, ma potete conservarli per uno o due giorni. Ricordate, però, di non farcire i cannoli fino al momento del servizio, per evitare che la pasta perda la sua croccantezza.

Se avete preparato la crema di pistacchio in anticipo, potete conservarla in frigorifero per 2-3 giorni. Assicuratevi di coprirla con pellicola trasparente a contatto, per evitare che si formi una crosta in superficie.

I gusci dei cannoli, invece, possono essere conservati a temperatura ambiente, in un contenitore ermetico, per una settimana. Evitate di esporli all’umidità, che potrebbe ammorbidirli e rovinare la loro croccantezza.

8. Conclusione

Preparare dei cannoli siciliani con crema di pistacchio può sembrare una sfida, ma con un po’ di pazienza e le giuste indicazioni, riuscirete a creare un vero e proprio capolavoro della pasticceria siciliana. Che decidiate di attenervi alla ricetta tradizionale o di sperimentare con le sue varianti, il risultato finale sarà un dessert delizioso e raffinato, che conquisterà tutti con il suo equilibrio tra la dolcezza della crema di pistacchio e la croccantezza della pasta. Non vi resta che indossare il grembiule e mettervi all’opera. Buona preparazione e buon appetito!

Diritto d'autore 2024. Tutti i diritti riservati